USUCAPIONE: NON E’ SUFFICENTE LA DIMOSTRAZIONE DELLA COLTIVAZIONE PER ESERCITARE TALE DIRITTO

Corte di Cassazione , Sezione n 2 Civile, ordinanza n 19580 del 09 luglio 2021 “ai fini della prova degli elementi costitutivi dell’usucapione – il cui onere grava su chi invoca la fattispecie acquisitiva – la coltivazione del fondo non e’ sufficiente, perche’, di per se’, non esprime, in modo inequivocabile, l’intento del coltivatore di possedere, occorrendo, invece, che tale attivita’ materiale, corrispondente all’esercizio del diritto di proprieta’, sia accompagnata da univoci indizi, i quali consentano di presumere che essa e’ svolta uti dominus”

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ORDINANZA

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube

USUCAPIONE

Usucapione, escluso l'”animus possidendi” se l’intestatario continua a esercitare i diritti di proprietà. La Sentenza Cassazione Civile n. 21568 del 07/10/2020 ha negato il diritto di usucapione per l’utilizzo di una porzione di terreno per passaggio, in quanto il proprietario continuava a pagare le dovute tasse ed imposte come previsto per legge e che comunque i testimoni avevano confermato che l’utilizzo del terreno era stato concesso dal proprietario solamente per puro “favore” al passaggio e all’utilizzo del porzione di terreno.

CLICCA QUI E LEGGI

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube