APICOLTORI: CONTRIBUTO PER APICOLTORI PROFESSIONALI

APICOLTORI : CONITRIBUTO PER APICOLTORI PROFESSIONALI

DOMANDE DAL dal 31 ottobre 2022 entro e non oltre il 14 novembre 2022

modalità di concessione del sostegno a favore della

filiera apistica interventi a favore degli apicoltori che, alla data del 31 dicembre 2021, sono in regola con gli obblighi di identificazione degli alveari e sono registrati in Banca Dati Nazionale Apistica (BDN) come apicoltori professionisti, che producono per la commercializzazione ed esercitano l’apicoltura sia in forma stanziale, sia praticando il nomadismo anche ai fini dell’attività di impollinazione.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA CIRCOLARE AGEA

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube

APICOLTURA – REGIONE MARCHE

CONTRIBUTI PARI AL 60% DELL’INVESTIMENTO EFFETTUATO DAGLI APICOLTORIPRESENTAZIONE DOMANDE SUL “SIAR”: entro e non oltre ven. 22 gennaio 2021 alle ore 13:00.investimenti previsti: Attrezzatura varia (solo arnie antivarroa D.B., dissuasori acustici, sublimatori e bilance )Beneficiari:apicoltori singoli o associati già detentori al momento della presentazione della domanda di almeno 20 arnie e che debbono risultare in Banca Dati Apistica (BDA).Spesa massima ammissibile per :- € 100,00 IVA esclusa con le seguenti caratteristiche: stanziali anti varroa, a 10-12 favi D.B., con fondo mobile a rete, complete di melario e telaini, verniciate.- € 200,00 IVA esclusa: dissuasore acustico per la prevenzione dei danni agli apiari causati dal Gruccione (max 1 per azienda)- € 400.00 IVA esclusa: Sublimatore per acido ossalico per trattamenti anti varroa. (max 1 per azienda)- € 400,00 IVA esclusa : bilancia singola o doppia per arnie (max 2 per azienda).

CLICCA QUI PER LEGGERE IL BANDO DELLA REGIONE MARCHE

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube

APICOLTURA IN ZONE MONTANE: REGIME FISCALE PER CHI DETIENE UN NUMERO INFERIORE A 20 ARNIE.

Con la risposta all’interpello n. 359 del 30/08/2019 , l’Agenzia delle Entrate chiarisce e conferma che in base all’articolo 1, comma 511, della legge n. 205 del 2017, si prevede :
– il miele che viene venduto su mercati non deve essere emesso nessun documento fiscale e i proventi non devono essere assoggetti a tassazione;
– il miele che viene venduto a negozi e il titolare del negozio richiede un documento fiscale si emette un’autofattura (come previsto dall’articolo 34 del DPR 633/72)
La legge del 27 dicembre 2017 n. 205, articolo 1, comma 511 è stato approvato il seguente disposto normativo: ‘Al fine di promuovere l’apicoltura quale strumento di tutela della biodiversità e dell’ecosistema e di integrazione di reddito nelle aree montane, i proventi dell’apicoltura condotta da apicoltori con meno di 20 alveari e ricadenti nei comuni classificati montani non concorrono alla formazione della base imponibile ai fini dell’imposta sul reddito delle persone fisiche’.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’INTERPELLO DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube

APICOLTURA: Reg. UE 1308/2013 – Art. 55 – Aiuto all’apicoltura

APICOLTURA: Reg. UE 1308/2013 – Art. 55 – Aiuto all’apicoltura
Possono accedere alla concessione del finanziamento singoli allevatori o imprese, che siano in regola con gli obblighi di identificazione e registrazione degli apiari e degli alveari ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, Organizzazioni, Associazioni, Unioni di produttori,Consorzi del settore apistico, Enti e Centri di Ricerca, siano essi pubblici o privati.
I soggetti interessati, per ogni campagna del triennio 
2020/2022, possono presentare una sola domanda di aiuto presso l’Amministrazione Partecipante/Ufficio regionale Territorialmente competenti (Regione, Provincia autonoma) e dove il beneficiario ha la residenza. La domanda dovrà essere corredata dalla fotocopia (fronte/retro) di un documento di riconoscimento in corso di validità.
PER CHI NECESSITA DI UNA CONSULENZA PUO’ INVIARMI UN MESSAGGIO

CLICCA QUI S LEGGERE LA CIRCOLARE AGEA

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube