REGISTRO DEI TRATTAMENTI: recepisce le direttive del PAN.

Tutte le aziende agricole che utilizzano fitofarmaci e che effettuano concimazioni nei terreni in zone ZVN, devono compilare il registro dei trattamenti. La novità è quella di registrare “Regolazione/Taratura effettuata per conto proprio “, nelle pagine finali del registro dei trattamenti. Esistono però 3 casi:
1) se la taratura non è stata effettuata dal centro controllo funzionale che ha controllato l’irroratrice, in questo caso l’agricoltore deve registrare ogni hanno la taratura eseguita in proprio, come indicato nell’ultima pagina del registro;
2) se la taratura è stata effettuata dal centro controllo funzionale che ha controllato l’irroratrice, in questo caso l’agricoltore deve semplicemente annotare nell’ultima pagina del registro, che la taratura è stata eseguita dal centro controllo “NOME” in DATA”. 
3) se la distribuzione dei fitofarmaci viene svolta dal contoterzista e non dal titolare dell’azienda agricola, in questo caso il titolare deve farsi rilasciare l’ALLEGATO 4bis Scheda Trattamenti Contoterzisti, in cui viene indicato il numero e l’anno del controllo funzionale dell’irroratrice del conto terzista. Questo allegato è importante ai fini della PAC e l’imprenditore agricolo non può far svolgere la distribuzione dei fitofarmaci se il contoterzista non ha controllato la sua irroratrice: per questo l’ALLEGATO 4bis è fondamentale per verificare questo dato. Di seguito il nuovo registro e l’Allegato 4bis.

CLICCA QUI PER I MODELLI DA SCARICARE

RdT-2016-5-1

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube

Autore: Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.