CORRISPETTIVI TELEMATICI OBBLIGO DAL 1 GENNAIO 2020: QUALI AZIENDE AGRICOLE SONO OBBLIGATE E QUALI SONO ESONERATE

– ESONERATE quelle le cui cessioni di prodotti agricoli sono effettuate dai produttori agricoli cui si applica il regime speciale previsto dall’articolo 34, primo comma, del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, e successive modificazioni; cioè quelle aziende che non versano tutta l’IVA incassata, ma che applicazione la compensazione IVA e quindi ne versano una parte.
– OBBLIGATE tutte quelle aziende agricole che non sono in regime speciale, ma sono in regime ordinario dell’IVA: cioè tutta l’iva che incassano la versano oppure va in compensazione con l’IVA delle fatture di spesa.
Dal 1 gennaio 2020 le aziende obbligate ai corrispettivi telematici , debbono acquistare un registratore di cassa elettronico. Un registratore telematico è una evoluzione del vecchio misuratore fiscale che rispetto al vecchio sistema ha la capacità di inviare in tempo reale i dati di vendita dell’attività direttamente all’Agenzia delle Entrate e solleva l’azienda dal compilare il registro dei corrispettivi.

CLICCA QUI PER LEGGERE IL DECRETO DEL MINISTERO DELLE FINANZE

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube

Autore: Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *