NUOVI VOUCHER, LIBRETTO FAMIGLIA E PRESTAZIONI OCCASIONALI.

Con la circolare INPS 5 luglio 2017, n. 107 l’istituto ha accolto la regolamentazione delle prestazioni di lavoro occasionale disciplinate e introdotte dalla legge di conversione 21 Giugno 2017, n. 96.

Nel messaggio 12 luglio 2017, n. 2887 sono contenute le istruzioni per la determinazione del compenso delle prestazioni di lavoro occasionale nel settore agricolo in relazione alle aree professionali di appartenenza, per integrare e rivalutare la misura minima della retribuzione oraria da assumere.

Per favorire la corretta applicazione della disciplina, si ricorda inoltre, che la misura del compenso minimo giornaliero si applica alle prestazioni di durata non superiore a quattro ore giornaliere e si fa presente che:

  • i lavoratori assunti con contratto di apprendistato non vanno conteggiati nella misura della forza aziendale a tempo indeterminato;
  • ai fini del computo della forza aziendale mensile, dopo la determinazione del numero complessivo dei lavoratori occupati, si dovrà tenere in considerazione, per i lavoratori a tempo parziale, la durata contrattuale della prestazione lavorativa, il risultato va arrotondato per eccesso nel caso in cui il valore del primo decimale sia superiore a 0,5 e per difetto in caso contrario;
  • la media semestrale dei dipendenti a tempo indeterminato riferita al periodo che va dall’ottavo al terzo mese antecedente la data di svolgimento della prestazione lavorativa, va calcolata sulla base del dato effettivo, senza operare alcun arrotondamento.

SITO INPS

CLICCA QUI PER LEGGERE LA CIRCOLARE INPS

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube

ESONERO CONTRIBUTIVO INPS ALLE AZIENDE AGRICOLE PER CALAMITA’ NATURALI

ESONERO CONTRIBUTIVO INPS ALLE AZIENDE AGRICOLE, PER CALAMITA’ NATURALI
Esoneri per calamità alle aziende agricole ai sensi del decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102, come modificato dal decreto legislativo 18 aprile 2008, n. 82. Chiarimenti e precisazioni.

Si conferma che per gli eventi calamitosi verificatisi a decorrere dal 20 maggio 2008 (data di entrata in vigore del D.lgs n. 82/2008), sono ammesse al beneficio in commento le imprese agricole di cui all’articolo 2135 del codice civile, ivi comprese le cooperative che svolgono l’attività di produzione agricola, iscritte nel registro delle imprese o nell’anagrafe delle imprese agricole istituita presso le Province autonome.


In tali casi, al fine della verifica dei requisiti, è necessario acquisire copia delle delibere regionali dalle quali si evinca il territorio danneggiato, le colture interessate e le relative percentuali di danno, nonché richiedere alle singole aziende, tramite comunicazione bidirezionale, ogni utile documentazione, quali fatture, fotogrammi, bilancio o altra documentazione idonea a dimostrare la percentuale di danno alla produzione lorda vendibile.

Di seguito il comunicato INPS:

CLICCA QUI PER IL COMUNICATO INPS

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube

ESONERO CONTRIBUTIVO INPS PER LE NUOVE ASSUNZIONE DI GIOVANI

ESONERO CONTRIBUTIVO INPS PER LE NUOVE ASSUNZIONE DI GIOVANI con contratto di lavoro a tempo indeterminato ai sensi dell’articolo 1, commi 100-108 e 113-114, della legge 27 dicembre 2017, n. 205.

La Circolare n 40 del 02/03/2018 dell’INPS, chiarisce in maniera precisa e puntuale chi può aderire a questo incentivo.
Indica le procedure e i termini.
Molto interessante per le aziende.

Istruzioni operative e contabili. Variazioni al piano dei conti.

CLICCA QUI PER APPROFONDIRE

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube

CONTRIBUTI INPS DIPENDENTI E COLTIVATORI DIRETTI.

NOVITA’ 2018 PER CONTRIBUTI INPS DIPENDENTI E COLTIVATORI DIRETTI.
Due novità per il settore agricolo:
– bonus contributi Inps per chi assume giovani al di sotto di 35 anni
– bonus contributi Inps per i giovani che si iscrivono come coltivatori diretti : stessa formula applicata per il 2017.

Sono due incentivi molto importanti da utilizzare per tutti gli imprenditori: cercare di applicarle e modellarle per le proprie realtà aziendale, ottenendo degli ottimi risultati.

http://www.quotidianofisco.ilsole24ore.com/art/professione-e-studio/2017-12-21/bonus-contributi-assunzioni-under-35-205522.php?uuid=AEnVuFWD

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube