ALLEVAMENTI AVICOLI a carattere commerciale e non commerciale – nuova norma

ALLEVAMENTI AVICOLI a carattere commerciale e non commerciale
NUOVA NORMA

Per chi ha un allevamento commerciale e non commerciale, quindi parliamo di allevamenti familiari, al di sopra di 50 capi, è obbligato a registrarsi alla BDN presso la ASUR di competenza.

Di seguito riporto art. 1 comma 510 della Legge di Bilancio 2018:
“510. All’articolo 4, comma 1, del decreto legislativo 25 gennaio 2010, n. 9, le parole: « e alle aziende avicole a carattere non commerciale che allevano fino ad un numero massimo di 250 capi » sono sostituite dalle seguenti: « e alle aziende avicole a carattere non commerciale che allevano un numero di capi superiore a 50 ».

CLICCA QUI SUL SITO DEL MINISTERO DELLA SALUTE

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube