AGRICOLTORE ATTIVO AL FINE DELL’INCASSO DELLA DOMANDA PAC (DOMANDA UNICA)

AGRICOLTORE ATTIVO: requisiti per percepire il premio PAC (domanda unica).

MASSIMA ATTENZIONE

Da prestare massima attenzione per la riscossione della Pac 2018: l’importanza di essere agricoltori attivi, altrimenti il premio PAC non verrà percepito dall’azienda agricola che non lo rispetta.
Sono agricoltori attivi:
– coloro che percepiscono un contributo pac annuale inferiore a 5000,00 euro nelle zone svantaggiate o montane
– coloro che nella altre zone, percepiscono un contributo pac inferiore a 1250,00 euro annui.
– chi percepisce nelle altre zone un contributo pac superiore a 1250,00 euro annui, debbono avere: o iscrizione INPS in qualità di IAP o Coltivatori Diretti, oppure avere partita iva e tenere la contabilità (se si ha un fatturato inferiore a 7000 euro annui, basta presentare invece lo spesometro).

di seguito il regolamento AGEA:   CLICCA QUI

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube

Autore: Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

2 pensieri riguardo “AGRICOLTORE ATTIVO AL FINE DELL’INCASSO DELLA DOMANDA PAC (DOMANDA UNICA)”

  1. Salve cortesemente voglio sapere se visto ne riduzioni dei contributi agea se il contributo è inferiore a 1250 euro posso presentarmi tra gli altri obblighi anche quello di pagare un commercialista per le formalità di rito? Grazie resto in attesa di gradita risposta

    1. se lei supera i 1250 € di contributo pac e non supera i 7000 € di fatturato della vendita dei prodotti, non deve tenere la contabilità, basta che conserva le autofatture di vendita e le fatture di acquisto. Sotto i 1250 € di contributo non serve tenere la contabilità, saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.