EMISSIONE FATTURAZIONE ELETTRONICA PER AZIENDE AGRICOLE

Oltre all’obbligo della emissione delle fatturazione elettronica, l’azienda agricola deve indicare anche il contratto di conferimento per qualsiasi prodotto di vendita, la durata, la quantità e le caratteristiche dei prodotti, il prezzo, le modalità di consegna e quelle di pagamento. Tutto questo come stabilito dall’ articolo 62 del Dl 1/2012. 
Lo spiega molto bene un articolo de Il Sole 24 ore.

CLICCA QUI PER LEGGERE L’ARTICOLO DE IL SOLE 24 ORE

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube

PROVE GERMINABILITA’ SU TRIFOGLIO ED ERBA MEDICA

Prove di germinabilita’ su trifoglio e erba medica presso azienda agricola a Filottrano (AN). Prima di seminare è buona prassi effettuare la prova di germinabilità delle sementi: ci indica la capacità di germinazione dei semi. Siamo in epoca di semina del trifoglio e pertanto una prova è necessaria. La percentuale di germinabilità ci fà capire e ci permette di impostare il quantitativo esatto di seme ad ettaro.

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube

CONDIZIONALITA’ ANNO 2018: norme da rispettare ai fini domanda PAC e altri contributi Regionali.

CONDIZIONALITA’ ANNO 2018: norme da rispettare al fine dell’incasso dei premi PAC e altri premi coomunitari e regionali.
Sono indicate anche le sanzioni applicate.
Di seguito le normative regionali sulla condizionalità: 

CLICCA QUI SULLA NORMA CONDIZIONALITA’

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube

ATTIVITA’ DI SGOMBERO NEVE DA PARTE DI AZIENDA AGRICOLA

L’attività di sgombero neve esercitata principalmente mediante l’utilizzo del trattore, mezzo normalmente impiegato nell’esercizio dell’attività agricola, è qualificabile sulla base delle disposizioni richiamate come attività connessa all’agricoltura rientrante nell’articolo 56-bis del TUIR, come tale soggetta ad IRAP.

Per ciò che concerne il quesito afferente la deduzione IRAP di cui al comma 4-bis dell’articolo 11, la richiamata disposizione prevede che “Per i soggetti di cui all’articolo 3, comma 1, lettere da a) ad e), sono ammessi in deduzione, fino a concorrenza, i seguenti importi: a) euro 8.000 se la base imponibile non supera euro 180.759,91; b) euro 6.000 se la base imponibile supera euro 180.759,91 ma non euro 180.839,91; c) euro 4.000 se la base imponibile supera euro 180.839,91 ma non euro 180.919,91; d) euro 2.000 se la base imponibile supera euro 180.919,91 ma non euro 180.999,91”. La successiva lettera d-bis) stabilisce che “per i soggetti di cui all’articolo 3, comma 1, lettere b) e c), l’importo delle deduzioni indicate nelle lettere da a) a d) del presente comma è aumentato, rispettivamente, di euro 5.000, di euro 3.750, di euro 2.500 e di euro 1.250”. Detta lettera statuisce un incremento delle deduzioni forfettarie riconosciute dalle lettere precedenti (da a a d) ai soggetti di cui alle lettere b) e c) del comma 1 dell’articolo 3 del d.Lgs. n. 446 del 1997, ovvero: – società di persone commerciali (e società equiparate) e persone fisiche esercenti attività commerciale; – persone fisiche e società semplici (nonché società equiparate) esercenti arti e professioni. 5 che dichiarino valori della produzione non eccedenti i limiti evidenziati. L’incremento, originariamente fissato rispettivamente in 2.500 (lett. a) euro 1.875 (lett. b) euro 1.250 (lett. c) ed euro 625 (lett. d) è stato ulteriormente potenziato per effetto delle modifiche apportate dall’articolo 1, comma 123 della legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di Stabilità 2016), che ha sostituito la lettera d-bis).

CLICCA QUI PER LEGGERE LA RISPOSTA DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

Dott. Alessio Santoni

Dott. Alessio Santoni , laureato in scienze agrarie , libero professionista

More Posts

Follow Me:
TwitterFacebookLinkedInGoogle PlusYouTube